Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Benetton travolgente su Newport, 5 mete a 3 e tanto spettacolo

FUOCHI ARTIFICIALI A MONIGO: I LEONI SBRANANO I DRAGHI 45-27

Grande prestazione collettiva, prima vittoria da cinque punti


TREVISO - Serata da fuochi artificiali a Monigo: si sono viste 8 mete, 5 del Benetton, azioni molto belle, spettacolo in campo. E soprattutto la prima vittoria con i 5 punti di quest'anno per Treviso. A farne le spese i gallesi di Newport, che hanno tenuto abbastanza bene nel solo primo tempo, e nemmeno per tutto, per poi cedere di schianto nella ripresa. Leoni molto tonici in mischia, specie in prima linea, un grande lavoro che ha saputo scatenare le scorribande dei trequarti, che sono andati in meta con grande continuità. In classifica situazione sicuramente migliorata, l'ultimo posto, a tre turni dalla fine, dista otto punti.

 

BENETTON-DRAGONS 45-27

BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia, Campagnaro, Loamanu, Esposito; Berquist, Botes (st 31' Semenzato); Barbieri (st 19' Sgarbi), Derbyshire, Filippucci (st 19' Vosawai, st 33' Ambrosini); Van Zyl (st 27' Maistri), Pavanello (st 13' Bernabò); Cittadini (st 13' Fernandez-Rouyet), Ghiraldini, De Marchi (st 13' Muccignat). All. Goosen.

NEWPORT GWENT DRAGONS: D. Evans (st 21' Wardle, st 33' Sidoli); Prydie, Leach (st 19' Burton), Dixon, Amos; Tovey, W. Evans (st 20' Rees); Faletau (st 27' Groves), Cudd, L. Evans; Screech, Hill; Bell (st 31' Douglas), Dee (st 19' Parry), Price (st 25' O. Evans). All. L. Jones.

MARCATORI: pt 10' Tovey p.; 17' Berquist p.; 21' Tovey p.; 22' Nitoglia meta tr. Berquist; 28' , 31' e 36' Berquist p.; st 5' McLean meta tr. Berquist; 11' Campagnaro meta; 18' Screech meta tr. Tovey; 21' Vosawai meta tr. Berquist; 24' Wardle meta tr. Tovey; 26' Muccignat meta tr. Berquist; 31' Hill meta tr. Tovey.

NOTE: pt 19-6; spettatori: 3183; RaboDirect Man of the Match: Paul Derbyshire (Benetton Treviso); cartellino giallo a: ; calciatori: Benetton Treviso: 8/9 (Berquist 8/9), Newport Gwent Dragons 5/6 (Tovey 5/5, Prydie 0/1); punti in classifica: Benetton Treviso 5, Newport Gwent Dragons 0.


Galleria fotograficaGalleria fotografica