Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Campioni d'Italia sotto in avvio, poi recupero e sorpasso con un break di 0-17

MOGLIANO FA SUO IL DERBY VENETO: 24-23 A PADOVA SUL PETRARCA

I trevigiani agganciano i tuttineri al terzo posto che vale i playoff


PADOVA - Grandi emozioni ed equilibrio fino alla fine: è vero derby tra Petrarca Padova e Marchiol Mogliano, in Eccellenza. Dal Plebiscito, dopo una gara combattutissima, escono vincitori i trevigiani: 24-23 per i ragazzi di Franco Properzi, che così agganciano in classifica, al terzo posto a 52 punti, proprio i "tuttineri" patavini in una corsa play-off sempre più serrata (Rovigo e Calvisano sono già qualificate). I tricolori in carica vanno sotto in avvio, poi recuperano e sorpassano grazie a due mete di Lazzaroni e Bacchin e al piede di Onori. Al 62' Bellini va in meta per il Petrarca, ma Marcato sbaglia la trasformazione e Mogliano resiste nel finale. Nell'altra gara di giornata, Calvisano si impone nettamente 61-12 in casa della Capitolina: per i bresciani primo posto assicurato, per i romani retrocessione ormai matematica.