Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casier, il gruppo proprietario: "Avanziamo 6 milioni dalla Asl di Novara"

STIPENDI IN RITARDO ALLA "CASA MIA" DIPENDENTI SUL PIEDE DI GUERRA

All'istituto per anziani, metÓ compenso a marzo, niente ad aprile


CASIER - Stipendi in ritardo a causa del mancato pagamento delle prestazioni al gruppo da parte della Regione Piemonte. La scorsa settimana, Josè Parrella, rappresentante legale del Gruppo Orpea Italia, che gestisce, attraverso la cooperativa Essetre, la struttura per anziani "Casa Mia" di Casier, ha comunicato ai dipendenti la decisione di erogare solo metà dello stipendio di marzo e non erogare quello di aprile. A comunicarlo i sindacati Funzione Pubblica di Cgil, FPL Uil e Fisascat Cisl di Treviso. “È inammissibile far pagare a lavoratrici e lavoratori veneti la mala gestione finanziaria della sanità piemontese”, attaccano i sindacalisti. Le organizzazioni di categoria hanno chiesto all'azienda un incontro unitario, al fine di risolvere la questione e assicurare il pagamento delle retribuzioni. “Secondo il Gruppo Orpea, che opera e gestisce varie strutture tra Piemonte e Veneto – hanno riportato i rappresentanti di Fp Cgil, Fisascat Cisl e Uil Fpl - la mancata erogazione degli stipendi ai dipendenti di “Casa Mia” è dovuta al ritardo nel pagamento delle prestazioni, circa 6 milioni di euro, da parte della Asl di Novara”. “Non si capisce come sia possibile – tuonano Marta Casarin (Cgil) Patrizia Manca (Cisl) e Roberto Meneghello (Uil) – che i lavoratori, che operano un servizio di assistenza 24 ore su 24, non percepiscano per intero il loro stipendio quando oltretutto la Regione Veneto ad oggi ha sempre pagato con puntualità le prestazioni alla struttura, tra le poche della provincia di Treviso occupata per intero da ospiti residenti”.