Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Dublino finisce 62-7, solo a Swansea era andata peggio

LEINSTER IMPIETOSO, LEONI SEPOLTI DA UNA VALANGA DI NOVE METE

L'unica marcatura trevigiana è arrivata da una meta tecnica


DUBLINO - Nove mete subite, quattro nel primo tempo, cinque nel secondo: Benetton impietosamente travolto al Royal Dublin Society dalla capolista (e campione uscente) Lerinster. Non c'è stato davvero nulla da fare per Treviso, che ha incassato nei primi 26' un eloquente 26-0, prima della sua unica marcatura, una meta tecnica per reiterate infrazioni della mischia di casa. Ma anche nella ripresa, che pure era iniziata con un Benetton baldanzoso, la musica non è cambiata: le mete del Leinster sono ricominciate a piovere dalla metà del tempo ed è dunque arrivato un passimo pesante, inferiore solo al 7-75 di Swansea contro gli Ospreys.

 

LEINSTER-BENETTON 62-7
LEINSTER: Kearney; Kirchner (st 1’ Macken), O’Driscoll (st 26’ Madigan), Reid, Fanning; Gopperth, Boss (st 9’ L. McGrath); Heaslip, Murphy (pt 23’ Ryan), Ruddock; McCarthy, Toner (st 17’ Denton); Moore (st 14’ Bent), Cronin (st 17’ Strauss), Healy (st 1’ J. McGrath). All. O’Connor.
BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia (st 34’ Ambrosini), Campagnaro, Loamanu (pt 17’ Williams), Esposito; Berquist, Botes (st 22’ Semenzato); Barbieri (st 4’ Budd), Derbyshire (st 20’ Pavanello), Filippucci; Bernabò, Fuser; Cittadini (st 20’ Fernandez Rouyet), Ghiraldini (st 20’ Maistri), Muccignat (st 22’ Di Santo). All. Goosen.
ARBITRO: Paterson (Scozia)
MARCATORI: pt 3' p. Gopperth, 10' m. Murphy, 15' m. Cronin tr. Gopperth,  22' m. Healy tr. Goppert,, 26' m. Kirchner tr. Gopperth, 39' m. tecnica Benetton tr. Berquist. St 20' m. Ryan,, 27' m. Reid tr. Gopperth, 32' m. Heaslip tr. Gopperth, 36' m. McGrath tr. Gopperth, 41' m. Reid tr. Gopperth.
NOTE: pt 29-7; cartellino giallo a Boss (pt 39’), J. McGrath (st 15’), Esposito (st 29’); spettatori: 17.300; calciatori: Leinster 8/10 (Gopperth 8/10), Benetton Treviso 1/1 (Berquist 1/1); punti in classifica: Leinster 5, Benetton 0. 


Galleria fotograficaGalleria fotografica