Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Dublino finisce 62-7, solo a Swansea era andata peggio

LEINSTER IMPIETOSO, LEONI SEPOLTI DA UNA VALANGA DI NOVE METE

L'unica marcatura trevigiana è arrivata da una meta tecnica


DUBLINO - Nove mete subite, quattro nel primo tempo, cinque nel secondo: Benetton impietosamente travolto al Royal Dublin Society dalla capolista (e campione uscente) Lerinster. Non c'è stato davvero nulla da fare per Treviso, che ha incassato nei primi 26' un eloquente 26-0, prima della sua unica marcatura, una meta tecnica per reiterate infrazioni della mischia di casa. Ma anche nella ripresa, che pure era iniziata con un Benetton baldanzoso, la musica non è cambiata: le mete del Leinster sono ricominciate a piovere dalla metà del tempo ed è dunque arrivato un passimo pesante, inferiore solo al 7-75 di Swansea contro gli Ospreys.

 

LEINSTER-BENETTON 62-7
LEINSTER: Kearney; Kirchner (st 1’ Macken), O’Driscoll (st 26’ Madigan), Reid, Fanning; Gopperth, Boss (st 9’ L. McGrath); Heaslip, Murphy (pt 23’ Ryan), Ruddock; McCarthy, Toner (st 17’ Denton); Moore (st 14’ Bent), Cronin (st 17’ Strauss), Healy (st 1’ J. McGrath). All. O’Connor.
BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia (st 34’ Ambrosini), Campagnaro, Loamanu (pt 17’ Williams), Esposito; Berquist, Botes (st 22’ Semenzato); Barbieri (st 4’ Budd), Derbyshire (st 20’ Pavanello), Filippucci; Bernabò, Fuser; Cittadini (st 20’ Fernandez Rouyet), Ghiraldini (st 20’ Maistri), Muccignat (st 22’ Di Santo). All. Goosen.
ARBITRO: Paterson (Scozia)
MARCATORI: pt 3' p. Gopperth, 10' m. Murphy, 15' m. Cronin tr. Gopperth,  22' m. Healy tr. Goppert,, 26' m. Kirchner tr. Gopperth, 39' m. tecnica Benetton tr. Berquist. St 20' m. Ryan,, 27' m. Reid tr. Gopperth, 32' m. Heaslip tr. Gopperth, 36' m. McGrath tr. Gopperth, 41' m. Reid tr. Gopperth.
NOTE: pt 29-7; cartellino giallo a Boss (pt 39’), J. McGrath (st 15’), Esposito (st 29’); spettatori: 17.300; calciatori: Leinster 8/10 (Gopperth 8/10), Benetton Treviso 1/1 (Berquist 1/1); punti in classifica: Leinster 5, Benetton 0. 


Galleria fotograficaGalleria fotografica