Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Palaverde debacle dell'Imoco contro Busto in garauno di semifinale

LE FARFALLE SI MANGIANO LE PANTERE: IMOCO TRAVOLTA 3-1

Vinto il primo set, Conegliano contro la Yamamay si affloscia e perde


TREVISO - Le farfalle si sono mangiate le pantere, esattamente come in Coppa Italia: la seconda finale scudetto da ieri è un po' più lontana, ora per le trevigiane servirà, vedi l'anno scorso, l'impresona esterna. Gara strana, con Conegliano a martellare, subito frizzante in stile-prosecco; nessuno immaginava che fosse l'inizio della fine. Yamamay che si riorganizza subito a muro e difesa, a far legna ci pensano Buijs-Ortolani; le venete si afflosciano, non trovano alternative nemmeno nelle più esperte (Lloyd serata no). E quando sembra, nel quarto, che possa arrivare la ciambella del tie break (7-3), riecco un altro black out, quello fatale.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO-UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 1-3 (25-19, 17-25, 16-25, 15-25)

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Lloyd 3, Fiorin 14, Donà 2, Gibbemeyer 7, De Gennaro (libero, 56%), Nikolova 13, Barcellini 15, Barazza 4, Tirozzi 1, Bechis, Daminato. Non entrate Kauffeldt, Calloni. All.: Gaspari.

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 20, Bianchini 1, Leonardi (libero, 29%), Marcon 13, Buijs 16, Arrighetti 17, Wolosz 2, Sloetjes, Spirito, Michel 8: Non entrate Petrucci, Garzaro. All.: Parisi.

Arbitri: Cappello-Longo. Durata set: 27', 26', 23', 23'. Tot. 1h 41'

Imoco Volly Conegliano: battute sbagliate, aces 2 (1 Fiorin, 1 Tirozzi), ricezione (32% perfetta), 32% attacco, muri 9 (3 Barcellini, 2 Fiorin, 2 Barazza, 2 Lloyd), errori 10. Unendo Yamamay Busto Arsizio: battute sbagliate 6, aces 3 (1 Ortolani, 1 Bianchini, 1 Buijs), ricezione (36% perfetta), 39% attacco, muri 19 (8 Arrighetti,4 Marcon, 4Michel, 2 Ortolani, 1 Wolosz), errori 4. Spettatori 5130.