Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appello trasversale di fronte "alla crisi e ai tagli alla spesa pubblica"

"RIDURRE I COMPENSI DEI MANAGER DELLE PARTECIPATE"

La richiesta dei segretari provinciali di Pd, Lega, FI e Ncd


TREVISO - La segretaria provinciale del Partito Democratico Lorena Andreetta, il commissario provinciale della Lega Nord Ivano Faoro, il segretario provinciale di Forza Italia Amedeo Gerolimetto e il suo vice Fabio Chies, i delegati al coordinamento provinciale del Nuovo Centro Destra Michele Noal e Franco Conte chiedono alle società partecipate della Marca trevigiana che nei prossimi rinnovi dei Consigli di Amministrazione e dei Collegi Sindacali vengano deliberati compensi in misura decisamente ridotta rispetto agli esercizi sociali precedenti. “Un principio – precisano i segretari trevigiani – che dovrà essere rispettato nell’ambito delle indennità, dei compensi e delle altre somme attribuite a vario titolo agli amministratori ai quali vengono conferite delle deleghe specifiche”. 

Una richiesta unanime e trasversale che si fa interprete di un’esigenza molto sentita dai cittadini rispetto alla gestione delle società partecipate. E che pone le sue premesse innanzitutto sulla crisi economica che attanaglia le famiglie e le imprese trevigiane e non solo, oltre che sulla richiesta invocata da più parti dell’applicazione di un sistema di tagli o di tetti alle indennità e ai compensi dei dirigenti e degli amministratori pubblici.

Ma i rappresentanti dei principali partiti della provincia di Treviso fanno riferimento alla “severe revisioni della spesa pubblica, con i tagli imposti per legge su tutti i bilanci pubblici, cui conseguono riduzioni dei servizi ai cittadini, maggiori oneri fiscali e aumenti dei tariffari a carico di tutti, cittadini e imprese”. Tagli che sono finalizzati anche alla riduzione dell’incidenza dei costi della politica su bilanci pubblici sempre più in sofferenza e per i quali anche gli amministratori pubblici nel tempo si sono visti decurtare le proprie indennità, nonostante le responsabilità siano aumentate.