Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I casi a Fontanelle: protagonisti un 31enne del luogo e una 45enne di Conegliano

VIOLANO L'AFFIDAMENTO IN PROVA: IN DUE TORNANO DIETRO LE SBARRE

Revocato a entrambi il provvedimento dal magistrato di sorveglianza


FONTANELLE – (gp) Nonostante fossero sottoposti alla misura dell’affidamento in prova, avevano deciso di violare le prescrizioni imposte dal Magistrato di Sorveglianza di Venezia. E’ successo in due casi a Fontanelle. Nel primo un uomo di 31 anni del posto era stato ammesso all’affidamento in prova e svolgeva un’attività lavorativa presso un’idonea cooperativa. I Carabinieri della stazione di Fontanelle, durante una serie di controlli, lo hanno sorpreso all’interno di un bar a consumare due spritz in compagnia di persone pregiudicate, segnalando il fatto all’Ufficio di Sorveglianza di Venezia che, ritenendo violate le prescrizioni, ha emesso la revoca dell’affidamento con l’ordine di arrestarlo e accompagnarlo nel carcere di Santa Bona. Nell’altro episodio, sempre a Fontanelle, i carabinieri erano intervenuti alla Piccola Comunità dove, il 16 aprile, si era allontanata un’ospite, una 45enne di Conegliano, che si trovava in affidamento in prova con l’obbligo di non allontanarsi dalla struttura. Il richiamo di vecchie amicizie, l’avrebbe portata ad allontanarsi per andare a Padova. Anche in questo caso il Magistrato di Sorveglianza di Venezia ha emesso il provvedimento di revoca della concessone dell’affidamento con l’ordine di accompagnarla al carcere femminile della Giudecca a Venezia. I militari del Nucleo Operativo di Conegliano, dopo un servizio di osservazione, hanno trovato la donna nei pressi del Sert di Conegliano. La 45enne è stata così arrestata e portata nel carcere lagunare.