Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro previsto giovedì 24 aprile alle 21 presso la Pro Loco di Sant'Angelo

EMERGENZA PROFUGHI: MANILDO FACCIA A FACCIA CON I CITTADINI

Presente anche Liana Manfio, assessore al sociale di Ca' Sugana


TREVISO - Dopo l'incontro con i cittadini sul nuovo ospedale di Treviso a Sant'Antonino, il sindaco di Treviso Giovanni Manildo accompagnato dall'assessore al sociale Liana Manfio giovedì 24 aprile alle ore 21.00 presso la Pro Loco di San'Angelo in via Papa Leone III incontrerà i residenti del quartiere di Santa Maria del Sile. "Sarà l'occasione per fare un bilancio del primo anno di attività del dormitorio comunale di via Pasubio. La prima esperienza di una struttura messa a disposizione dall'amministrazione comunale di Treviso per far fronte all'emergenza freddo e per ospitare le persone senza fissa dimora - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - ma sarà anche un momento importante per ascoltare i cittadini e informarli sulla situazione dei profughi che fino al 10 maggio saranno ospiti del dormitorio. Ringrazio l'assessore Manfio per essersi fatta promotrice di questo appuntamento importante. Abbiamo sempre detto che la partecipazione è un elemento importante che ci guida nella gestione della cosa pubblica. Per questo maggiori sono le occasioni di incontro, maggiore è anche la possibilità di condividere le decisioni per il futuro della nostra città". "Abbiamo attivato questo servizio del dormitorio per le persone che erano in una situazione di reale disagio a causa del freddo - dichiara l'assessore Manfio - Poi è arrivata la richiesta della Prefettura che ci ha chiesto di fare fronte all'emergenza dei profughi arrivati a Treviso. Così il dormitorio è entrato nuovamente in funzione. Con il sindaco abbiamo ritenuto opportuno inviare una lettera a tutti i residenti per informarli di quanto stava accadendo. A guidarci anche in questa occasione è stata la volontà di dare risposte concrete ai problemi. Ora con questa occasione di confronto cercheremo di chiarire eventuali dubbi o perplessità e dare tutte le informazioni in maniera corretta".