Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raid in un appartamento del centro storico di Treviso: nessun segno di scasso

FURTO IN CASA DA 40 MILA EURO: LA POLIZIA HA GIÀ DEI SOSPETTI

Armadi e cassetti trovati aperti: dall'abitazione spariti diversi preziosi


TREVISO – (gp) Un colpo da 40 mila euro tra gioielli e un Rolex di valore. Amara sorpresa per una famiglia residente in centro storico a Treviso. I padroni di casa, marito e moglie, si trovavano fuori città. Il figlio della coppia, assieme alla fidanzata, una volta rientrati in casa hanno trovato le porte degli armadi semi socchiuse e alcuni cassetti aperti. Immediata è scattata la denuncia alla Questura di Treviso che ha effettuato il sopralluogo. Impietoso il responso: dall'abitazione in pieno centro storico erano spariti preziosi per 40 mila euro. Nessun segno di scasso o di forzatura delle finestre. Ma i sospetti ci sono. Gli inquirenti stanno lavorando per capire chi possa essere entrato in casa senza lasciare tracce. I proprietari, sentiti dagli investigatori, hanno riferito che le chiavi dell'appartamento di lusso sono in possesso soltanto di una colf, della quale però si fidano ciecamente e che è già stata esclusa come possibile autrice del raid. Ma la Polizia avrebbe già individuato il responsabile, legato in qualche modo alla vita privata della collaboratrice domestica, che comunque è risultata estranea ai fatti.