Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un'azione di un paio di secondi all'interno del locale di viale Brigata Marche

COLPO FULMINEO AL CUCCHI PUB: LADRO SCAPPA VIA CON LA CASSA

Spariti nel nulla i mille euro dell'incasso, sul caso indaga la Polizia


TREVISO – (gp) Una manciata di secondi per entrare nel locale, prendere il registratore di cassa e salire sullo scooter del complice che lo stava attendendo con il motore acceso. Un colpo fulmineo quello messo a segno al Cucchi Pub di viale Brigata Marche. Era da poco passata la mezzanotte di venerdì quando un uomo (alto un metro e 75 centimetri, corporatura media e con indosso un caso integrale bianco) è entrato nell'esercizio commerciale gestito da una romena di 40 anni. All'interno soltanto un altro cliente e una collaboratrice della donna, una connazionale poco più che ventenne. Il ladro non ha aperto bocca, si è diretto verso la cassa, l'ha strappata dal bancone e si è dato alla fuga. Dentro c'era l'incasso della serata, circa mille euro. La titolare ha fatto appena in tempo ad accorgersi di quanto stava accadendo, non potendo far altro per impedirlo. Immediata è scattata la chiamata al 113 per denunciare l'accaduto. Ora gli uomini della questura di Treviso stanno analizzando i video delle telecamere di videosorveglianza installate in zona per riuscire almeno a risalire alla targa dello scooter e inchiodare i responsabili del raid.