Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il market di via Risorgimento non fa sconti al giovane, sul posto la polizia

RUBA UNA LATTINA DI BIRRA AL "BILLA": 23ENNE DENUNCIATO

Aveva voglia di una "bionda": beccato da un vigilante


TREVISO - Ha rubato una birra del valore di 84 centesimi ed è stato punito con una denuncia per furto: a mettersi nei guai un trevigiano di 23 anni. Il giovane è stato fermato lunedì, verso le 19.45, da un addetto alla vigilanza del supermercato Billa di via Risorgimento. A tradire il 23enne è stato il suo comportamento sospetto: mentre era nella zona dedicata a bevande ed alcolici ha afferrato una lattina, si è nascosto dietro un espositore della Coca-cola e si è infilato la refurtiva sotto la maglia. La scena non è sfuggita all'addetto all'antitaccheggio che ha fermato il 23enne ed avvertito la polizia. La lattina, intatta, è stata subito resa ma nonostante l'esiguo bottino il supermercato Billa non ha fatto davvero nessuno sconto al ragazzo, denunciandolo per furto. Il giovane, senza precedenti, rischia dunque di pagare davvero a caro prezzo la sua voglia di bere una "bionda".