Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il derby del nord est senza storia, Treviso rimaneggiato ma esplosivo

DE' LONGHI TRAVOLGENTE, UDINE SPAZZATA VIA SENZA PIETÀ 79-49

Senza Parente e Svoboda, sugli scudi i giovani e Cazzolato


TREVISO - Incredibile ma vero: dopo due scoppole di fila in trasferta, la De' Longhi sfodera la migliore prestazione stagionale schiantando l'altra quarta in classifica, Udine. La risposta migliore alle critiche, sacrosante, di questi giorni, una vittoria costruita già nel primo quarto, con un fantastico +29 già a metà gara, ed un massimo vantaggio di 34. Senza gli infortunati Parente e Svoboda dentro i baby Masocco e Busetto, che hanno dato grande verve ed energia; poi a far bottino ci hanno pensato il miglior Cazzolato della stagione ed il solito Prandin. Dice Gennaro Di Carlo: "La nostra prestazione è stata quasi perfetta, c’è stato contributo anche dai più giovani; poi, è evidente, non è che con questo successo abbiamo chiuso il cerchio, ma siamo consci che per la prima volta quest’anno la De’ Longhi ha espresso il suo potenziale, contro una diretta concorrente. Direi che Gatto è stato il fulcro di tutta la manovra, ha messo in ritmo tutta la squadra, pensavo anzi che avesse segnato di più per quanto ha fatto sul campo. Lui ha aperto dei varchi in cui si sono inseriti tutti gli altri."

 

DE' LONGHI TREVISO - GSA UDINE 79-49
DE’ LONGHI
Rappo, Maestrello 10 (2/3, 1/4; 2 r., Cortesi 3 (0/4, 1/2; 5 r.), Gatto 6 (2/5, 0/4; 11 r.), Masocco 9 (3/7, 1/2; 1 r.), Cazzolato 21 (3/5, 3/4; 4 r.), Raminelli 1 (0/2; 4 r.), Prandin 21 (6/7, 1/2; 4 r.), Busetto 6 (1/1, 1/1; 3 r.), Vedovato 2 (1/1; 2 r.). All.: Di Carlo
GSA Dri 2 (0/2, 0/3; 2 r.), Piazza 8 (3/9, 0/1; 4 r.), Zacchetti 15 (4/9, 0/2; 5 r.), Truccolo 5 (1/4, 1/5); 2 r., Gueye 0 (0/3 da 3; 4 r.), Bellina 13 (2/6, 1/1; 6 r.), De La Cruz 3 (1/1 da 3; 3 r.), Principe 3 (1/5, 0/1; 1 r.). NE: Bianchini, Ughi. All.: Corpaci
ARBITRI Somensini e De Simone.
NOTE Tiri liberi: De’ Longhi 19/2,8 Gsa 18/25.Assist: De’ Longhi 7 (Cazzolato 3), Gsa 5 (Dri, Truccolo 2). Fallo antisportivo a Zacchetti al 12’16” (29-8) e a Bellina al 18’51” (41-14). Fallo tecnico alla panchina Gsa al 15’46” (32-11) e a Masocco al 32’38” (68-36). Usc. 5 falli: nessuno. Spettatori: 700.Parziali: 24-8, 44-15, 62-34

 

Gli altri risultati: Legnano-Montichiari 64-52, Lugo-Varese 68-62, Costa Volpino-Milano 70-66, Sangiorgese-Rimini 72-71, Pordenone-Lecco 78-74, Spilimbergo-Orzinuovi 83-93

 

La classifica: Orzinuovi 48, Legnano 44, Montichiari 40, Treviso 36, Udine 34, Costa Volpino 32, Pordenone 28, Milano 26, Sangiorgese 24, Lecco 22, Rimini e Lugo 20, Varese 14, Spilimbergo 4.