Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO La coppia viveva a pochi passi dal salone "Motivi", incastrati dalle telecamere

DUE FIDANZATI ED UN COMPLICE I RAPINATORI DELLA PARRUCCHIERA

In cella 29enne ed una 26enne oltre ad un veneziano 32enne


QUINTO - Una coppia di fidanzati, lui pregiudicato 29enne, Filippo Danilo Cilenti e lei 26enne, senza precedenti penali alle spalle, e Attilio Battois, un 32enne residente nel veneziano: sono loro i componenti della banda che sabato pomeriggio ha preso di mira il negozio di parrucchiera "Motivi" di Quinto di Treviso, in via Marconi. Ad entrare in azione, travisati da passamontagna e armati di pistole ad aria compressa, furono i due uomini che si fecero consegnare un bottino di circa 400 euro. A fare da palo la ragazza 26enne che li attendeva all'esterno, al volante della sua Polo. I fidanzati ed il 32enne hanno subito raggiunto l'appartamento in cui vivevano a Quinto, a poche centinaia di metri dal luogo in cui avevano messo a segno il colpo. Grazie a telecamere e testimoni i carabinieri hanno identificato e arrestato il terzetto mezz'ora dopo la rapina: si erano già cambiato gli abiti, riponendoli in una valigia, pronti a farli sparire, come le stesse armi giocattolo. Il materiale è stato ora interamente sottoposto a sequestro. I due giovani rapinatori, con qualche precedente alle spalle per spaccio di stupefacenti, si trovano ora rinchiusi nel carcere di Santa Bona. La ragazza è invece stata associata al carcere della Giudecca. Il commento del comandante provinciale dell'Arma, Ruggiero Capodivento.