Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Corsi per i ragazzi delle superiori con driver professionisti dalle competizioni

GUIDARE IN SICUREZZA? TE LO INSEGNA UN PILOTA

Progetto di Comune e Piave Jolly Club per i giovani automobilisti


TREVISO - Piloti professionisti daranno lezioni di guida ai giovani neopatentati trevigiani. Per stare al con maggior sicurezza e, perchè no, anche con consumi minori. E' il progetto “Intelligent drive stage”, messo a punto da Comune e dalla scuderia Piave Jolly Club.

Dal 10 al 25 maggio, per sei giornate, un'equipe di piloti provenienti dal mondo delle competizioni ed istruttori professionisti terranno speciali corsi di guida sicura ai ragazzi delle scuole superiori di Treviso, dai 18 ai 21 anni.

Nei tre sabati, 10, 17 e 24 maggio, si svolgeranno le lezioni teoriche, alle scuole elementari Carrer. Nelle successive domeniche, dopo un test per stabilire il livello dei vari partecipanti, le prove pratiche nell'area Trevisoservizi, all'ex Dogana di viale Serenissima. In totale, saranno circa 80 i giovani coinvolti. A loro verrà fornita una serie di consigli pratici, spiega Fabio Francia, pilota di Gran Turismo e Sport prototipi. Ma ai partecipanti verranno anche suggeriti piccoli accorgimenti, per ridurre i consumi e di conseguenza inquinare meno, come ad esempio regolare la giusta pressione delle gomme o prendere una determinata traiettoria in curva. Con una novità, come il collega Giorgio Sernagiotto: le esercitazioni di guida verranno effettuate sulle auto stesse degli allievi, con accanto gli istruttori.

“La sicurezza su strada costituisce uno degli obiettivi strategici nel processo verso la smart city”, ribadisce il vicesindaco Roberto Grigoletto. Del resto, negli ultimi due anni, sono stati oltre 400 gli incidenti stradali che hanno interessato guidatori tra i 18 e i 30 anni, circa un terzo di tutti i sinistri rilevati dalla Polizia locale nel comune di Treviso.