Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In 5 anni sparita un'azienda su dieci, ma le restanti sono solide

PICCOLE IMPRESE DELLA MECCANICA INSIEME ALLA CONQUISTA DELL'ESTERO

Progetto Confartigianato della Marca per vendere in Germania e Cina


TREVISO - Le piccole imprese trevigiane della meccanica puntano ai mercati esteri.

Sono già in corso contatti con grandi committenti tedeschi, austriaci ed anche cinesi, interessati ai prodotti e ai semilavorati nostrani. Per rispondere a queste richieste, la Confartigianato della Marca sta mettendo a punto un progetto di aggregazioni e collaborazioni, sulla scia delle iniziative già attuate nel tessile- abbigliamento con i laboratori ex terzisti di Benetton e nell'edilizia, come ricorda il presidente provinciale dell'associazione imprenditoriale Mario Pozza.

Il settore conta, alla fine del 2013, 2.223 aziende, con un calo del 13% negli ultimi cinque anni, doppio rispetto alla medie dell'intero artigianato (meno 6%). Due i comprensori a maggior vocazione: nella parte centro-orientale della provincia (con epicentri a Vazzola e Zenson di Piave) e nella zona a sud del capoluogo, tra Carbonera e Monastier. Tra le specializzazioni più diffuse, la realizzazione di componenti per auto, per la cantieristica navale, i macchinari. La selezione è stata notevole, ma ha fatto emergere aziende più solide e le imprese sono consapevoli della necessità di una riorganizzazione per trovare nuovi mercati, spiega Alessandro Minello, che ha curato la ricerca sul comparto per conto della Confartigianato della Marca.