Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 TVB sul campo dei Knights secondi in classifica

DE LONGHI A LEGNANO PER CONFERMARE IL TRIONFO SU UDINE

Di Carlo: "Ora pretendo continuità", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Terza giornata della fase ad orologio, la De' Longhi alle 18 sarà di scena a Legnano contro i Knights secondi in classifica. Dice coach Gennaro Di Carlo: "Chiedo alla gara di Legnano di trovare continuità. Una rondine non fa primavera, lo sappiamo, quindi prendiamo il buono della gara con Udine, ma senza montarci la testa. Quello che importa e' che i ragazzi capiscano che possono giocare grandi partite come quella di domenica e non solo in casa. Bisogna che ci togliamo questo assillo, casa o trasferta non fa differenza, pensiamo al nostro gioco e al nostro approccio mentale. A Legnano andiamo per vincere, ovvio, indipendentemente dai problemi di formazione che abbiamo in questi giorni, ma soprattutto andiamo per trovare risposte sulla nostra continuità, al di là del risultato finale, conterà molto la prestazione." Probabilmente ancora fuori Ariel Svoboda e Daniele Parente.

Diretta su Radio Veneto Uno.