Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stasera alle 20 il Benetton con i Warriors si congeda quest'anno dai suoi tifosi

L'ULTIMA A MONIGO DEI LEONI È L'ULTIMA IN CAMPO DI WILLIAMS

Dingo dice addio al rugby: "Allenerò i giovani", diretta su Veneto Uno


TREVISO - L’ultima gara stagionale a Monigo del Benetton, questa sera alle 20 contro i Warriors (arbitro l’irlandese Clancy) coincide con l’addio al rugby giocato di Brendan Williams e con la sua 250^ presenza in biancoverde. Brendan festeggerà l’evento entrando in campo davanti ai suoi compagni, portando dentro di sé i suoi 12 anni passati da noi (arrivò da Padova nel 2002 assieme a Franco Smith), secondo australiano dopo Lynagh, primo e unico aborigeno, 36 anni il 21 maggio, 173 centimetri che ci hanno deliziato con gli spettacolari slalom, i fenomenali cambi di passo, le partenze brucianti, le mete di agilità: 104 in 138 gare italiane, 9 in 65 in Celtic, 13 in 47 nelle varie Coppe. Davanti a lui come presenze solo altri miti: Guido Rossi, Stefano Annibal, Giovanni Grespan, Raffaele Dolfato ed Enrico Ceselin. Il bottino consta di 5 scudetti, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe. "Ma non penso sarò granchè emozionato: per me ogni giorno, ogni partita con il Benetton è stata speciale, non voglio ricordare nulla in particolare ma solo il piacere di aver giocato con questa maglia. E comunque le chiacchiere non mi piacciono, a me interessano i fatti. Dopo questa gara ho deciso: non giocherò più, ritornerò in Australia con la famiglia per allenare la selezione dei ragazzini delle regioni aborigene, con cui giocavo da bambino. Sarà l‘ultima partita a Treviso anche per qualche mio compagno, che emigrerà in Inghilterra, Francia, Galles, un bel gruppo che è stato assieme per 7-8 anni."
-Sarebbe bello che ci salutaste tutti con un successo.
"Speriamo. Assicuriamo che ci metteremo tutto il nostro impegno, sappiamo che i Warriors sono forti, ma noi stiamo bene mentalmente e vogliamo assolutamente provarci. Sarebbe bello anche salutare nel migliore dei modi i nostri tifosi, che ultimamente hanno il morale un po’ giù, in fondo siamo tutti nella stessa barca."

 

Le formazioni:

 

BENETTON Williams; Nitoglia, Campagnaro, McLean, Esposito;Berquist, Botes; Filippucci, Derbyshire, Vosawai; Fuser, Pavanello; Cittadini, Ghiraldini, De Marchi. A disp. Maistri, Muccignat, Fernandez-Rouyet, Bernabò, Budd, Sgarbi, Semenzato, Ambrosini. All. Goosen

WARRIORS Hogg; Seymour, Bennett, Horne, Matawalu; Russell, Pyrgos, Strauss, Holmes, Harley; Gray, Swinson; Cross, MacArthur, Reid A disp. Brown, Grant, Welsh, Nakarawa, Fusaro, Cusiter, Jackson, Maitland. All. Townsend

ARBITRO: Clancy (Irlanda)

 

Diretta su Veneto Uno