Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatale il black out nell'ultimo quarto, Goss (27) e Baron (19) trascinano gli ospiti

CONGEDO AMARO PER VENEZIA, BEFFATA DALL'ACEA ROMA 83-75

Nell'ultima al Taliercio, Reyer avanti anche di 19, poi cede nel finale


VENEZIA - Amaro congedo dai propri tifosi per la Reyer Venezia. Nell'ultima gara casalinga della stagione, gli orogranata si inchinano nel finale all'Acea Roma 83-75. Per l'Umana, ormai già fuori dai giochi play off (a differenza di Roma), la gara contava poco ai fini della classifica. Ma società e supporter si attendevano una prestazione E per tre quarti di gara, la squadra di Markowski tiene fede alle aspettative, conducendo con un margine salito anche a 19 lunghezze di vantaggio. Nell'ultimo periodo, però, succede l'imprevedibile: per Venezia si spegne la luce (2 punti segnati in oltre 4 minuti), mentre Roma ritrova buone percentuali al tiro e, trascinata da Phil Goss (27 punti) e Jimmy Baron (19) prima impatta e poi sorpassa. Nel finale con fallo sistematico, Goss è glaciale dalla lunetta, Vitali non altrettanto e la beffa è confezionata. Domenica prossima, a Pesaro, la chiusura di una stagione quantomai travagliata in riva alla Laguna.

 

UMANA REYER VENEZIA - ACEA ROMA 75-83

 

UMANA REYER: Peric 8, Giachetti 4, Rosselli 3, Linhart 9, Vujacic 11, Vitali 13, Smith 10, Akele 2, Magro 3, Johnson 4, Crosariol 8. All. Markovski

ACEA: Goss 27, Jones 9, Tonolli ne, Righetti ne, D’Ercole 3, Hosley 6, Mayo 12, Alviti ne, Baron 19, Szewczyk 4, Moraschini, Mbakwe. All. Dalmonte

ARBITRI: Martolini, Chiari, Aronne.

NOTE: Parziali: 26-11; 50-34; 67-59.