Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatturato 2013 a 65 milioni di euro, in crescita l'estero

IL LATTE SOLIGO ARRIVA SULLE TAVOLE DEI CINESI

I prodotti della latteria trevigiana distribuiti in Estremo Oriente


FARRA DI SOLIGO - Latteria Soligo alla conquista della Cina. Il gruppo lattiero-caseario ha concluso un accordo di fornitura con una grossa società di Shangai specializzata nella vendita via internet di prodotti alimentari di alta qualità: questo distributore dispone di oltre 600mila contatti e serve giornalmente circa 10mila famiglie cinesi. L'azienda trevigiana, in particolare, fornirà il proprio latte ad alta digeribilità (a basso contenuto di lattosio), il latte fresco a lunga durata (un latte che subisce un particolare trattamento di pastorizzazione) e il “Fratino”, la merenda a base di latte e cacao specialità della ditta.

Soligo punta sempre di più sul mercato estero. “Stiamo costruendo un progetto di promozione per i mercati di Germania, Romania, Croazia e Slovenia in collaborazione con A.Pro.La.V., l'associazione dei produttoti veneti di latte”, spiega il presidente Lorenzo Brugnera. La cooperativa ha chiuso il 2013 con un fatturato in crescita: 65 milioni di euro, contro i 62,6 del 2012, con una quota sempre più importante (1,2 milioni) derivante dall'export. La latteria, forte di una storia di 130 anni, resta sicuramente però una realtà con solide radici in Veneto: qui raggiunge quasi il 92% dei suoi ricavi. Tuttavia, la presenza sul mercato interno si va ampliando: Soligo ha raggiunto nel 2013 quasi il 3% di fatturato nel Nordovest (+52%), e quasi il 2% al Centro (+152%). Un risultato ottenuto anche grazie ad importanti accordi con la grande distribuzione nazionale, che rappresenta il canale di vendita per il 46% del fatturato, seguita da ristoranti, bar e caffè (19%). “Con l’abolizione del regime delle quote latte nel 2015, i produttori nord europei sono pronti ad innalzare le quantità immesse sul mercato internazionale – osserva Brugnera -. Di fronte a questi scenari, il nostro latte dovrà sempre più assumere il connotato del prodotto d’eccellenza”.