Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatturato 2013 a 65 milioni di euro, in crescita l'estero

IL LATTE SOLIGO ARRIVA SULLE TAVOLE DEI CINESI

I prodotti della latteria trevigiana distribuiti in Estremo Oriente


FARRA DI SOLIGO - Latteria Soligo alla conquista della Cina. Il gruppo lattiero-caseario ha concluso un accordo di fornitura con una grossa società di Shangai specializzata nella vendita via internet di prodotti alimentari di alta qualità: questo distributore dispone di oltre 600mila contatti e serve giornalmente circa 10mila famiglie cinesi. L'azienda trevigiana, in particolare, fornirà il proprio latte ad alta digeribilità (a basso contenuto di lattosio), il latte fresco a lunga durata (un latte che subisce un particolare trattamento di pastorizzazione) e il “Fratino”, la merenda a base di latte e cacao specialità della ditta.

Soligo punta sempre di più sul mercato estero. “Stiamo costruendo un progetto di promozione per i mercati di Germania, Romania, Croazia e Slovenia in collaborazione con A.Pro.La.V., l'associazione dei produttoti veneti di latte”, spiega il presidente Lorenzo Brugnera. La cooperativa ha chiuso il 2013 con un fatturato in crescita: 65 milioni di euro, contro i 62,6 del 2012, con una quota sempre più importante (1,2 milioni) derivante dall'export. La latteria, forte di una storia di 130 anni, resta sicuramente però una realtà con solide radici in Veneto: qui raggiunge quasi il 92% dei suoi ricavi. Tuttavia, la presenza sul mercato interno si va ampliando: Soligo ha raggiunto nel 2013 quasi il 3% di fatturato nel Nordovest (+52%), e quasi il 2% al Centro (+152%). Un risultato ottenuto anche grazie ad importanti accordi con la grande distribuzione nazionale, che rappresenta il canale di vendita per il 46% del fatturato, seguita da ristoranti, bar e caffè (19%). “Con l’abolizione del regime delle quote latte nel 2015, i produttori nord europei sono pronti ad innalzare le quantità immesse sul mercato internazionale – osserva Brugnera -. Di fronte a questi scenari, il nostro latte dovrà sempre più assumere il connotato del prodotto d’eccellenza”.