Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il leader di Forza Nuova accusa il segretario provinciale dei Comunisti Italiani

DIFFAMAZIONE A MEZZO INTERNET: FIORE PORTA IN AULA SQUIZZATO

In un post online sarebbe stato definito "farabutto" ed "ex latitante"


CASTELFRANCO VENETO – (gp) Dopo una sentenza di non luogo a procedere nel primo processo, ora il secondo, sempre per diffamazione a mezzo internet, deve ripartire dall'inizio. E in entrambi i casi imputato e parte offesa sono gli stessi: sotto accusa c'è il castellano Alessandro Squizzato, segretario provinciale dei Comunisti italiani, trascinato in tribunale da Roberto Fiore, leader nazionale di Forza Nuova. Le frasi incriminate sono quelle postate sul sito della fgci-veneto.it (Federazione Giovani Comunisti Italiani). Secondo l'accusa, che ora dovrà riformulare il capo d'imputazione e chiedere un nuovo processo un errore nella citazione a giudizio, Squizzato avrebbe offeso Fiore definendolo “farabutto” ed “ex latitante”, e pubblicando online commenti riguardo Forza Nuova e delle presunte indagini in corso da parte della Procura Distrettuale di Venezia. In particolare avrebbe attribuito a Fiore e al movimento di partecipare alla “preparazione di una bomba”. Nello specifico avrebbe scritto (come riporta il capo d'imputazione): “Vertici veneti e trevigiani di Forza Nuova sono sotto inchiesta per associazione con finalità di terrorismo ed eversione dell'ordinamento democratico. In preparazione anche una bomba”. Frasi che fecero scattare la querela per diffamazione, che ora tornerà dall'aula agli uffici della Procura.