Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 65enne di Conegliano dovrà anche pagare 5 mila euro di danni alle parti civili

PROPOSTA INDECENTE A 2 GIOVANI: CONDANNATO A 4 MESI DI ARRESTO

I fatti nel gennaio 2013 nel piazzale delle medie Grava di Conegliano


CONEGLIANO – (gp) Secondo l'accusa avrebbe avanzato una proposta indecente a due ragazzine di 12 anni, offrendo loro 50 euro. Per quell'episodio, risalente al gennaio del 2013, un 56enne di Conegliano è stato condannato per molestie e disturbo in luogo pubblico a 4 mesi di arresto e al pagamento di 5 mila euro alle parti civili (3 mila a una delle due vittime, e mille euro a testa ai genitori, che avevano chiesto complessivamente 20 mila euro di danni). Le parti civili avevano inoltre avanzato la richiesta di contestare all'uomo anche il reato di induzione alla prostituzione minorile, che il giudice non ha poi riconosciuto. La difesa, rappresentata dall'avvocato Andrea Zambon, ha già annunciato ricorso in appello in base a un'irritualità di individuazione dell'indagato. In pratica, una volta presentata la denuncia, le due vittime sarebbero state chiamate dagli inquirenti per riconoscere l'uomo che le avrebbe molestate. Aldilà del vetro, come succede in un confronto all'americana, non ci sarebbero state più persone ma soltanto il presunto colpevole. Fatto che per la difesa sarebbe sufficiente per contestare le accuse nel secondo grado di giudizio. La proposta indecente sarebbe stata fatta alle giovanissime all'esterno delle scuole medie Gava di Conegliano.