Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, lo straniero è finito in cella, a suo carico un mandato di arresto europeo

GUIDAVA IL TIR DALLA ROMANIA ALL'ITALIA: MAI AVUTA LA PATENTE

Romeno 49enne scoperto durante un controllo della polstrada a Fagarè


SAN BIAGIO - Era alla guida di un tir, per conto di un'azienda romena che si occupa di trasporti dal paese balcanico alla Marca ma non ha mai conseguito la patente di guida. A smascherare il trasportatore, il 49enne romeno Costantin Florin Sandu, sono stati gli agenti della polizia stradale di Vittorio Veneto nel corso di un controllo effettuato martedì a Fagarè di San Biagio di Callalta con polizia locale e carabinieri. Gli agenti, oltre a scoprire che la sua patente era falsa, hanno stretto le manette ai polsi dell'uomo perchè a suo carico pendeva un mandato di arresto europeo. Lo straniero infatti deve scontare una pena definitiva di 2 anni e 6 mesi per un episodio, sconcertante, avvenuto alcuni anni fa: uscì di strada alla guida di un camion e distrusse letteralmente un'abitazione, ferendo due residenti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica