Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica avrebbe partecipato all'adunata nazionale, organizzò l'edizione del 1994

OGGI ALLE 15 L'ULTIMO SALUTO ALL'ALPINO FRANCESCO ZANARDO

Aveva 76 anni, dal '90 al 2000 presidente della sezione Ana di Treviso


TREVISO – Verranno celebrati oggi alle 15 nella chiesa di Santa Maria Maddalena a Treviso i funerali di Francesco Zanardo, spentosi martedì mattina nella sua abitazione di via Cadore, a Treviso, all'età di 76 anni. Come da sua espressa volontà, dopo l'ultimo saluto il corpo sarà cremato e sepolto nel cimitero di Mogliano Veneto. Era nato a Mogliano Veneto nel 1937 ed aveva gestito per diversi anni l’attività di famiglia, il Bar Pasticceria Venezia, prima di trasferirsi a Treviso a metà degli anni ’70. Da sempre impegnato nel sociale, era stato a lungo consigliere comunale nel suo paese natale. Era stato tra i fondatori del Rugby Mogliano, con cui in gioventù aveva giocato. Aveva poi lavorato nel campo della tipografia e dell’editoria, da alcuni anni era in pensione. Aveva svolto il servizio militare come sottotenente nella Compagnia Comando del battaglione Feltre del 7° Reggimento alpini. Al corpo degli Alpini era sempre rimasto legatissimo, prima come capogruppo del gruppo di Mogliano, poi nella sezione Ana di Treviso, di cui è stato presidente per dieci anni dal 1990 al 2000. Tra le iniziative di cui andava più fiero, l’Adunata nazionale di Treviso del 1994, di cui era stato tra i principali promotori, e il Portello Sile, antico casello daziario restaurato e trasformato in spazio culturale degli alpini trevigiani, del cui comitato di gestione è stato primo e instancabile responsabile. Grande appassionato di storia e cultura locale trevigiana, era socio della Società Iconografica Trivigiana e della Congrega per il recupero delle tradizioni trevisane. Lascia la moglie Marta ed i figli Mattia e Rebecca. Al collega Mattia, giornalista di radio VenetoUno, e a tutta la famiglia va l'abbraccio ed il cordoglio di tutta la redazione.