Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente ieri sera: investito da una Punto guidata da un 33enne di Tambre

DRAMMA A CAPPELLA MAGGIORE MUORE TRAVOLTO DA UN'AUTO

Vittima Tarcisio Maso, 76 anni, stava camminando sul ciglio della strada


CAPPELLA MAGGIORE - Dramma nella tarda serata di mercoledì, verso le 22.30, lungo via Livel a Cappella Maggiore. Un uomo di 76 anni, Tarcisio Maso, è stato travolto da una Fiat Punto condotta da un 33enne di Tambre ed è morto in seguito a causa delle gravi lesioni riportate nell'impatto. L'anziano viveva poco distante dal luogo della tragedia e stava facendo ritorno in casa. Attraversando la carreggiata l'investimento mortale. Inizialmente le sue condizioni non apparivano gravi: la morte è sopraggiunta poco dopo a causa delle gravi lesioni interne riportate nell'impatto. E' prima scattato il ricovero presso l'ospedale di Vittorio Veneto, quindi il trasporto d'urgenza a Conegliano, dove è poi spirato alle 2.30 di notte. Sul posto per i rilievi di legge sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Vittorio Veneto che indagano sulla vicenda. Tarcisio Maso non si era mai sposato e viveva solo presso un'abitazione al civico 77 di via Livel.