Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 39enne era accusato di omicidio colposo per la morte dell'amico Maurizio Troisi

INCIDENTE MORTALE A NERVESA: MAZZERO PATTEGGIA OTTO MESI

L'imputato, al momento dello schianto, guidava sotto l'effetto dell'alcol


NERVESA DELLA BATTAGLIA – (gp) Sei mesi di reclusione per omicidio colposo, due mesi di arresto per guida in stato d'ebbrezza e 1600 euro di multa. Ottenendo la sospensione condizionale della pena, è questa l'entità del patteggiamento sancita dal gup Gioacchino Termini per Carlo Mazzero, il 38enne di Nervesa della Battaglia finito sotto accusa per la morte dell'amico Maurizio Troisi, deceduto sul colpo in seguito a un incidente stradale avvenuto il 21 ottobre scorso. Mazzero, sotto l'effetto dell'alcol, era alla guida della Volkswagen nera che uscì di strada lungo la Schiavonesca a Nervesa della Battaglia. Secondo quanto è stato ricostruito dai rilievi dei carabinieri, la vettura era andata a sbattere in prossimità di una curva a destra contro il guard rail ed era poi rimbalzata contro il platano. Immediati erano scattati i soccorsi ma per Fabrizio Troisi non c'era purtroppo già più nulla da fare. Carlo Mazzero era stato invece trasportato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso e le sue condizioni fortunatamente non erano state definite gravi dai sanitari. Gli esami del sangue a cui era stato sottoposto avevano finito per aggravare la sua posizione in vista del processo. Difeso dall'avvocato Fabio Pinelli, il 38enne ha raggiunto un accordo con la Procura contenendo la pena.