Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Continuano ad aumentare delle richieste d'aiuto ai Centri d'Ascolto della Diocesi

CARITAS, POVERTÀ IN CRESCITA ANCHE PER I TREVIGIANI

Don Davide: E' il fallimento del modello veneto del "far soldi"


TREVISO - In aumento le persone che cercano aiuto al Centro d’Ascolto della Caritas Tarvisina. E’ stato presentato il report 2013 dell’Osservatorio delle povertà e risorse che interessa la Diocesi di Treviso.

Sono in maggioranza stranieri (920) pari al 73% rispetto agli italiani: ma il dato che più colpisce è che nel 2013 sono ancora in aumento le richieste da parte dei nostri concittadini (+ 4,9% rispetto al 2012).

Dalle richieste, che per la maggior parte vengono presentate da donne, emerge che i problemi sono per la maggior parte economici (42%) a cui si associano problematiche connesse alla mancanza di lavoro e, di conseguenza, anche abitative.

E se per le famiglie italiane diminuisce il reddito, aumenta altresì l’indebitamento, una piaga che don Davide, direttore della Caritas Tarvisina, legge come il fallimento del modello veneto basato principalmente sul “fare soldi” per garantire un livello di vita alto a sé e alla propria famiglia: di fronte alla crisi diventa difficile operare delle rinunce e si finisce spesso in una spirale devastante. Dipendenze (alcol o altre sostanze), isolamento, il miraggio del gioco sono solo alcuni degli orizzonti di questo scenario disarmante; e queste situazioni  spesso ricadono sulla famiglia e sulle relazioni, portando a violenza sui familiari e spesso a gesti estremi verso di sé .