Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In garauno a Ponzano altro derby del nordest, ancora out Parente e Svoboda

DENTRO O FUORI: INIZIANO I PLAYOFF FRA DE' LONGHI E UDINE

Di Carlo: "Ci vorranno mentalitą e nervi saldi", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Iniziano i playoff anche per la De' Longhi: alle 20.30 al PalaCicogna garauno dei quarti di finale contro l'Apu Udine. Garadue sarà mercoledì a Udine, l'eventuale garatre sabato 17 a Ponzano. Questa è la quarta partita quest'anno fra le due formazioni, Treviso conduce 2-1 ed i pronostici, nonostante il 79-49 di due settimane fa, vogliono una serie molto equilibrata anche perchè, a quanto pare, TVB dovrà fare a meno ancora di Ariel Svoboda e Daniele Parente. Lo conferma coach Gennaro Di Carlo: "Purtroppo sapremo solo all'ultimo se riusciremo a riavere Svoboda e Parente, ma siamo pronti ad ogni evenienza e nell'orologio abbiamo già giocato alcune gare senza loro due. Comunque siamo pronti alla sfida di domani, la prima gara dentro-fuori della stagione dove dunque tutto quello che è successo prima, precedenti tra le due squadre compresi, conta poco.Ogni pallone, ogni possesso, puo' girare il volto della serie, ci vorranno nervi saldi e concentrazione massima, all'interno di gare che avranno intensità e agonismo moltiplicati rispetto alla regular season. Vedo che la squadra è carica, dobbiamo canalizzare sul campo questa energia positiva fin dalla palla a due di domani." Quali le chiavi tecniche di qusta sfida tra due squadre che si conoscono bene dopo tre sfide stagionali? "Il passato nei playoff non conta, si parte da zero a zero e sono convinto che Udine arriverà a giocare una partita caratteriale, con agonismo e voglia, anche per riscattare il -30 di due settimane fa. Per noi sarà vitale limitare la loro forte batteria di tiratori da lontano, se la nostra difesa svolgerà bene questo compito saremo ben messi. In attacco cercheremo velocità e sarà obbligatorio muovere la loro difesa con passaggi e ribaltamenti per trovare le migliori soluzioni, inoltre proveremo ad essere tutti pericolosi e non dare punti di riferimento alla difesa." Fara' caldo al PalaCicogna, con il derby anche tra le tifoserie: "Finora è stato bellissima nei derby con Udine la cornice di pubblico, sempre caldissimo e correttissimo da ambo le parti. Anche domani ci sarà bisogno di tanto calore dei nostri tifosi, ma sono convinto che ci spingeranno come sanno fare loro e daranno la carica giusta alla nostra squadra."

 

Diretta su Radio Veneto Uno.