Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 500 partecipanti al convegno di Formazione Unindustria

IL FUTURO DEL BUSINESS USA INTERNET IN MOBILITÀ

Sempre più aziende puntano sulle applicazioni dei nuovi apparecchi


TREVISO - Sempre più aziende, anche nella Marca, utilizzano le nuove applicazioni di internet in mobilità. Smartphone e tablet assumono un ruolo sempre più pervasivo sia nell'organizzazione del lavoro e nelle comunicazioni con i propri tecnici o i propri agenti, ma anche nel rapporto con i clienti e i negozi di vendita.

Al tema Unisef, la divisione Formazione di Unindustria Treviso, ha dedicato un'intera giornata di approfondimento che ha richiamato oltre 500 partecipanti, nell'ambito di un ciclo di seminari riservati alle nuovi media. Partendo da esempio concreti di applicazione: Fassa Bortolo, tra i maggiori produttori italiani di intonaci e materiali per l'edilizia, da tempo aggiorna i suoi rappresentanti “in mobilità” sulla eventuali problemi nella riscossione dei crediti dei diversi clienti. Gli autisti del gruppo, inoltre, possono consultare un apposito database per individuare i cantieri dove consegnare i silos di intonaco.

Il gruppo Benetton, invece, sta sperimentando forme di commercio elettronico “avanzato”, dando la possibilità ai clienti dei negozi di vedere, sugli schermi portatili, i capi delle collezioni ed eventualmente effettuare gli ordini.

Ma la vera novità, spiegano gli esperti, sta nel cosiddetto “internet degli oggetti”, ovvero la comunicazione tra dispositivi mobili ed altre apparecchiature: chip inseriti nelle confezioni di alimenti al supermercato che inviano ricette a tema sul telefonino o collegamenti sui giornali con cui è possibile accedere a ulteriori contenuti.

Aton, società trevigiana leader nel settore, ha messo a punto reti di sensori in grado di individuare in tempo reale il punto preciso eventuali perdite in un acquedotto o in un oleodotto e segnalarlo ai tecnici.

Questa diffusione, tuttavia, ha ribadito Norberto Patrignani, docente al Politecnico di Torino e alla Cattolica di Milano, pone anche problemi etici “sulla gestione dei dati, la loro tracciabilità, il loro uso legittimo, il diritto all'oblio di un soggetto”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica