Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentato il nuovo coach dell'Imoco: 34 anni, trevigiano, arriva dalla Polonia

ALLE PANTERE DI CONEGLIANO INIZIA L'ERA DI NICOLA NEGRO

"Felice di tornare a casa dopo 8 anni, modificheremo il roster"


TREVISO - Inizia l'era di Nicola Negro, 34 anni, trevigiano: è lui il nuovo coach dell'Imoco Volley Conegliano dopo il divorzio con Marco Gaspari. Arriva dal club polacco del Dabrowa Gornicza. Le sue prime parole: "Sono onorato e felice di essere qui all'Imoco Volley, per me è una scelta importante, dopo 8 stagioni torno qui, torno perchè e' casa mia, ma torno soprattutto perchè Imoco è una realtà molto importante nel panorama nazionale ed europeo, per la mia carriera è un momento importante. Qualche settimana fa non avrei mai pensato di tornare in Italia, ma la chiamata della società mi ha fatto molto piacere e dopo aver valutato il progetto ho accettato con entusiasmo. Ho passato molto molto tempo qui al Palaverde nella mia vita sportiva da tifoso trevigiano, questo mi dà molte responsabilità per onorare questo palasport, e poi Conegliano è stato il posto da dove è iniziata la mia carriera professionistica, questa è un valore aggiunto che ha confermato la mia scelta. Una scelta che comunque è professionale, non emozionale, qui c'e' un progetto e una società seria e ambiziosa, il meglio che potessi scegliere per la mia carriera." Che squadra sarà l'Imoco Volley di Nicola Negro? "L'obiettivo con la società è costruire una squadra importante, in campionato c'e' equilibrio tra almeno 5/6 squadre, forse c'e' meno qualità di alcuni anni fa quando ho lasciato l'Italia, ma di certo più equilibrio. Noi cercheremo di allestire una squadra competitiva sia sul piano fisico che tecnico, avremo sia l'impegno eurpeo che quello nazionale e ci programmeremo per essere bene focalizzati su tutte le competizioni."


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
08/05/2014 - Nicola Negro, un trevigiano
alla guida dell'Imoco