Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Istrana, durante il periodo di malattia vinse una tappa della Coppa del Mondo

FINGE UN INFORTUNIO, POI VINCE UNA GARA DI MOUNTAIN BIKE

Maresciallo del 51° Stormo rinviato a giudizio dal tribunale militare


ISTRANA - Ha finto un infortunio, si è messo in malattia dal servizio e ha partecipato e vinto una tappa della Coppa del Mondo di mountain bike a Folgaria. A finire nei guai un maresciallo del 51° Stormo di Istrana che è stato rinviato a giudizio dal tribunale militare di Verona. Il sottoufficiale finirà di fronte al giudice il prossimo 29 settembre. Il maresciallo, sottoposto il 15 luglio 2013 ad un controllo medico aveva finto di essere leggermente zoppo, lamentando un dolore ad una gamba. Disse di essere in attesa di un intervento chirurgico, poi non eseguito, e che di conseguenza non era abile al lavoro. Aveva così ottenuto 15 giorni di convalescenza ma nelle due settimane in cui avrebbe dovuto stare a riposo aveva però svolto attività “del tutto incompatibili con la malattia lamentata”. Il maresciallo infatti si era iscritto alla Coppa del Mondo di mountain bike vincendola dopo un intenso allenamento.