Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'intervista al neo tecnico trevigiano delle coneglianesi

LA ROCK-IMOCO DI COACH NEGRO

"Ho alle spalle una società giovane ma solida e con le idee chiare"


TREVISO - Sarà un'Imoco a propulsione rock, votata all'attacco e con grande voglia di far vivere ai proprio tifosi e alla Marca trevigiana sportiva una stagione da ricordare. Così ce l'ha descritta il nuovo tecnico Nicola Negro intervenuto in diretta a Buongiorno Veneto Uno ai microfoni di Emanuele Spironello e Silvano Focarelli.

"Sicuramente cercherò di trasmettere alla squadra un atteggiamento "rock" - ha detto Negro parlando della sua grande passione per la musica - alle spalle ha trovato una società giovane ma allo stesso tempo solida e con le idee ben chiare che mi darà ulteriore carica: un buon punto di partenza."

All'Imoco Volley quest'anno si chiede di vincere, ma questo sembra non spaventare il neo tecnico trevigiano: "Tutti partono per arrivare primi, dovremo essere bravi a costruire una squadra competitiva poi si faranno i conti con gli altri. Lo scudetto non deve essere un tabù: è un sogno mio, del club e dei tifosi, ma viviamolo con serenità non come un'ossessione."

Nemo profeta in patria? "Un ulteriore stimolo a fare bene. Se sono un uomo di sport lo devo anche al Palaverde: cercherò di onorare al meglio la storia di questo tempio dello sport."

Nicola Negro, per otto anni in giro per l'Europa e non solo, con la Turchia durante le tappe del Grand Prix ha conosciuto posti magici che restano nel suo cuore. "Il posto che più mi ha colpito è il Vietnam. Nel 2008 con la nazionale turca venivamo dal Giappone ultra moderno e tecnologico, fu di un impatto incredibile, lo porterò sempre nel mio cuore."

 

Nell'audio ascolta l'intervista integrale al tecnico dell'Imoco volley Conegliano Nicola Negro



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
09/05/2014 - Alle Pantere di Conegliano
inizia l'era di Nicola Negro

08/05/2014 - Nicola Negro, un trevigiano
alla guida dell'Imoco