Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo le polemiche: "Punto chiave del programma, fantasiose le voci di spaccature"

COPPIE DI FATTO: "LA MAGGIORANZA VOTERÀ COMPATTA IL REGOLAMENTO"

Il sindaco Manildo assicura che sul provvedimento si va avanti


TREVISO - "La maggioranza adotterà in maniera compatta il regolamento". Con queste parole il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, tronca le polemiche sull'istituzione di un registro delle coppie di fatto. L'iniziativa è stata messa a punto dall'amministrazione, ma ha suscitato diversi dissapori all'interno della stessa coalizione che sostiene il sindaco e la sua giunta.

"Il tema delle coppie di fatto, della tutela dei diritti è uno dei punti del programma con il quale ci siamo presentati alle elezioni – ribadisce il primo cittadino -. Coerentemente con questa proposta la maggioranza, in maniera compatta, adotterà un testo di regolamento”. Manildo riconosce come la questione abbia forti implicazione che toccano la sensibilità individuale dei singoli, compresi alcuni consiglieri. “Per questa ragione – sottolinea il numero uno di Ca' Sugana - il testo definitivo sarà condiviso e i contributi di tutti i consiglieri valorizzati”. Ma non si rischia alcuna spaccatura nella maggioranza: “assolutamente fantasiose e fuori luogo” le ipotesi in questo senso, insiste il sindaco. “Treviso Bene Comune è la squadra e il perimetro con il quale i ci siamo proposti – taglia corto Manildo - e così fino alla fine governeremo la città. Non c'è spazio per fantasie visionarie".