Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novitą di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo le polemiche: "Punto chiave del programma, fantasiose le voci di spaccature"

COPPIE DI FATTO: "LA MAGGIORANZA VOTERĄ COMPATTA IL REGOLAMENTO"

Il sindaco Manildo assicura che sul provvedimento si va avanti


TREVISO - "La maggioranza adotterà in maniera compatta il regolamento". Con queste parole il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, tronca le polemiche sull'istituzione di un registro delle coppie di fatto. L'iniziativa è stata messa a punto dall'amministrazione, ma ha suscitato diversi dissapori all'interno della stessa coalizione che sostiene il sindaco e la sua giunta.

"Il tema delle coppie di fatto, della tutela dei diritti è uno dei punti del programma con il quale ci siamo presentati alle elezioni – ribadisce il primo cittadino -. Coerentemente con questa proposta la maggioranza, in maniera compatta, adotterà un testo di regolamento”. Manildo riconosce come la questione abbia forti implicazione che toccano la sensibilità individuale dei singoli, compresi alcuni consiglieri. “Per questa ragione – sottolinea il numero uno di Ca' Sugana - il testo definitivo sarà condiviso e i contributi di tutti i consiglieri valorizzati”. Ma non si rischia alcuna spaccatura nella maggioranza: “assolutamente fantasiose e fuori luogo” le ipotesi in questo senso, insiste il sindaco. “Treviso Bene Comune è la squadra e il perimetro con il quale i ci siamo proposti – taglia corto Manildo - e così fino alla fine governeremo la città. Non c'è spazio per fantasie visionarie".