Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il bilancio dell'EbiCom, l'ente bilaterale del settore trevigiano

SI RAFFORZA IL WELFARE TERRITORIALE NEL TERZIARIO

Nel 2013, 219 casi di sostegno a chi ha perso il lavoro


TREVISO - Conti a posto, numeri di associati in crescita, imprese e lavoratori aiutati o sostenuti nel reddito e nella vita famigliare, oltre che nella gestione della salute e delle malattie. Si rafforza il welfare attuato dall'EbiCom, l'ente bilaterale del mondo del terziario trevigiano, che nei giorni scorsi ha tenuto la sua assemblea annuale. “L’anno sociale di EbiCom - assicura il presidente Mario Piovesan - si è chiuso con dati significativi che dimostrano l’impegno cospicuo portato avanti dall’ente a tutela e vantaggio sia dei lavoratori che delle imprese”.

Sono 5.312 le aziende iscritte ad EbiCom. Tra i settori in cui l'ente è più impegnato, quello della formazione: 6.198 addetti hanno frequentato gratuitamente, nel 2013, i corsi in materia di sicurezza e adempimenti igienico-sanitari. A questi vanno poi aggiunti vari contributi erogati anche per formazione in materie diverse, ma sempre inerenti l’aggiornamento nel terziario e circa 220 pratiche di contributi concessi alle aziende per patentini Adr, malattie degli apprendisti ed accertamenti sanitari, per cassa integrazione in deroga e per contratti di inserimento. I lavoratori dipendenti delle aziende del terziario “a casa per crisi”, sono stati supportati con un sostegno al reddito, uno strumento specifico erogato dall’ente che nel 2013 ha visto la conclusione di ben 219 pratiche. Quasi 800 i sussidi erogati, tra rimborsi per protesi, figli disabili, contributi per il nido, per il superamento del comporto (ovvero malattie lunghe) e per il contratto di inserimento.“L’impegno dell’ente non manca - conclude il vicepresidente Tasinato- “e le prossime frontiere si apriranno soprattutto sul turismo, settore che chiede sviluppo, ma anche formazione specifica e nuove sinergie”.