Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Riconosciuto colpevole di abbandono di animali un 56enne di Cavaso del Tomba

SI DISFA DEI SUOI DUE CANI: SE LA CAVA CON 700 EURO DI AMMENDA

Il Terranova e il meticcio, dopo i fatti, sono stati adottati dall'Enpa


CAVASO DEL TOMBA - (gp) Non solo avrebbe abbandonato i suoi due cani, un Terranova e un meticcio, ma una volta contattato dalla polizia locale e dal canile non si sarebbe presentato a recuperarli lasciando che di loro se ne dovesse occupare l'Enpa. Finito alla sbarra per rispondere dell'accusa di abbandono di animale, un 56enne di Cavaso del Tomba (difeso dall'avvocato Alberto Busnardo e da mesi irreperibile), è stato riconosciuto colpevole ma se l'è cavata con un'ammenda di 700 euro. I fatti contestati risalgono all'aprile del 2012. Un cittadino di Pederobba, andando a controllare una delle sue proprietà, trovò nel giardino i due animali. Immediata scattò la telefonata alla polizia locale. Gli agenti, intervenuti per recuperare i due cani, li diedero in temporaneo affidamento al canile e diedero il via alle indagini per capire chi fosse il proprietario. Un gioco da ragazzi visto che entrambi erano provvisti di chip. Si pensava che si fossero persi e che il padrone li stesse cercando. Ma a quanto pare la verità sarebbe stata un'altra: il 56enne avrebbe voluto sbarazzarsi di loro. Contattato dagli agenti assicurò che sarebbe andato a prenderli, ma da quel momento sparì nel nulla. A quel punto scattò la denuncia e, contemporaneamente, l'affidamento degli animali all'Enpa che si era offerta di prendersene cura.