Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il consigliere leghista: “Una assurdità, vista l’entità del finanziamento"

ORTI BOTANICI LASCIATI MORIRE LA PROTESTA DI MARIO CONTE

Ca' Sugana ha tagliato il contributo di 15mila euro per il mantenimento


TREVISO - “I due orti botanici trevigiani non devono morire: il sindaco si spenda in prima persona per mantenere in città questo gioiello trentennale, creato e gestito dall’Accademia del territorio. Se non ci sono 15.000 euro per contribuire alla loro sopravvivenza, si riduca il finanziamento e si faccia tutto il possibile per trovare sponsor o partner privati, come sarebbe compito di ogni Amministrazione lungimirante. Altrimenti dovremmo pensare che a Manildo interessano più le esigenze dei centri sociali che la vera cultura trevigiana”. Il consigliere comunale Mario Conte (Lista Gentilini) interviene sulla chiusura dei due Orti botanici cittadini, dopo la decisione dell’amministrazione comunale di tagliare il finanziamento da 15.000 euro necessario per la loro sopravvivenza. “Una assurdità, vista l’entità del finanziamento, che non è certo paralizzante per le casse di Ca’ Sugana. Ad esempio basterebbe che sindaco e Giunta mantenessero l’impegno pre-elettorale di tagliarsi i compensi, impegno naturalmente mai realizzato nonostante le proteste in seno alla maggioranza stessa. O che si risparmiassero gli inutili cartelli di divieto conseguenti a ordinanze-barzelletta che limitano il traffico lungo l’interno mura. Ma sentire che degli Orti visitati da tutta Italia chiudono, è una ferita che Treviso non merita, e questo perché il Comune non trova 1.200 euro al mese per tenerli in vita. Io non credo a questa mancanza di fondi: se il sindaco Manildo continuerà in questa sua assurda decisione, faremo le pulci ad ogni capitolo di bilancio, ad ogni delibera e ad ogni spesa decisa dalla Giunta, in modo da far sapere ai cittadini e sui social network dove vengono usate risorse potenzialmente preziose per la conservazione di un autentico gioiello per Treviso, quali sono gli Orti botanici”.