Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, alcuni giorni fa venne ritrovata una dose di hashish in una slot machine

ERA IL RITROVO DI PREGIUDICATI E PUSHER: CHIUSO IL BAR "VERDI"

Serrande abbassate per 5 giorni, nei mesi scorsi frequenti risse


CONEGLIANO - Cinque giorni di chiusura: è questo il provvedimento preso dalla Questura di Treviso nei confronti del bar "Verdi" di via Verdi a Conegliano in base all'articolo 100 del testo unico per la pubblica sicurezza. La decisione deriva dalla frequentazione del locale, solitamente popolato da pregiudicati, e perchè il bar sarebbe un crocevia dello spaccio di droga della zona. Durante un controllo degli agenti del Commissariato (nella foto il dirigente Claudio Di Paola), all'interno di una slot machine, è stata rinvenuta una piccola dose di hashish; qualche mese fa l'esercizio pubblico fu teatro anche di una furibonda rissa tra marocchini che si colpirono a bottigliate. Un'altra lite violenta vide protagonisti tre stranieri tra cui un uomo che venne ferito da una coltellata. La notifica della chiusura al titolare è avvenuta oggi.