Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, alcuni giorni fa venne ritrovata una dose di hashish in una slot machine

ERA IL RITROVO DI PREGIUDICATI E PUSHER: CHIUSO IL BAR "VERDI"

Serrande abbassate per 5 giorni, nei mesi scorsi frequenti risse


CONEGLIANO - Cinque giorni di chiusura: è questo il provvedimento preso dalla Questura di Treviso nei confronti del bar "Verdi" di via Verdi a Conegliano in base all'articolo 100 del testo unico per la pubblica sicurezza. La decisione deriva dalla frequentazione del locale, solitamente popolato da pregiudicati, e perchè il bar sarebbe un crocevia dello spaccio di droga della zona. Durante un controllo degli agenti del Commissariato (nella foto il dirigente Claudio Di Paola), all'interno di una slot machine, è stata rinvenuta una piccola dose di hashish; qualche mese fa l'esercizio pubblico fu teatro anche di una furibonda rissa tra marocchini che si colpirono a bottigliate. Un'altra lite violenta vide protagonisti tre stranieri tra cui un uomo che venne ferito da una coltellata. La notifica della chiusura al titolare è avvenuta oggi.