Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Intervista all'assessore regionale Sernagiotto e il direttore Biondo

TAGLIO DEL NASTRO PER IL NUOVO CO-HOUSING DEMETRA A VILLORBA

Ospiterà 40 inquilini in difficoltà, anziani o disoccupati


VILLORBA - Taglio del nastro per il nuovo condominio solidale che arriverà ad ospitare sino a 40 persone del territorio in cerca di rilancio sociale ed economico. Si chiama Demetra il progetto della cooperativa sociale Bramasole di Padova, realizzato presso la ex struttura "La Filanda" a Villorba, grazie al finanziamento della Regione Veneto che ha stanziato tramite un bando la somma di 150 mila euro. Già insediati i primi inquilini di Demetra, si tratta di 5 nuclei famigliari provenienti da Villorba, Arcade. Ponte di Piave, Paese più una famiglia macedone. Si tratta principalmente di famiglie a basso reddito dovuto in maggior parte dei casi alla cassa integrazione o il licenziamento di uno dei componenti, oppure anziani rimasti soli che necessitano di rimanere integrati nella società.

"Le istituzioni hanno l’obbligo di garantire una buona vita ai suoi cittadini - spiega Sernagiotto - Avevamo messo degli obblighi nel bando, come la vicinanza ad una stazione degli autobus, e alle principali arterie stradali. Il modello di edilizia popolare è finito. Si è sfaldato quel rapporto di comunità che c’era tra le persone. Il cohousing permette di mantenere la privacy di ogni ospite, ognuno con il proprio appartamento e con spazi comuni. Questa è la politica che vuole evitare le tragedie sociali, e questo è l’indirizzo che mi piacerebbe dare al prossimo parlamento europeo”.

Sullla mission e il funzionamento della co-housing Demetra, sono intervenuti ai nostri microfoni l'assessore regionale al sociale Remo Sernagiotto e il direttore della struttura dott. Radames Biondo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
03/03/2014 - Nasce Demetra, nuovo esempio
di co-housing sociale