Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il volume “Camminare insieme: 35 anni sulle strade della solidarietà”

L'ASSOCIAZIONE DISABILI DI BREDA, CARBONERA, MASERADA SI RACCONTA

L'intervista all'autore Giuseppe Pagotto e al presidente Paolo Gianese


CARBONERA - “Camminare insieme: 35 anni sulle strade della solidarietà” è il titolo del volume scritto da Giuseppe Pagotto che ripercorre la storia dell'associazione disabili di Breda, Carbonera e Maserada. A tracciarne la storia, nei nostri studi, l'autore Pagotto e il giovane presidente dell'associazione, il 27enne Paolo Gianese. Il volume raccoglie il cammino percorso nel costante impegno sia nel promuovere iniziative a favore delle persone in difficoltà psicofisica e delle loro famiglie sia nella sensibilizzazione della popolazione dei tre Comuni sui problemi di chi è diversamente abile. Vengono via via presentate le esperienze nei soggiorni estivi, nelle scuole, nel mondo del lavoro, gli incontri con le aggregazioni del territorio per promuovere il volontariato, i rapporti con le Amministrazioni comunali e l'Ulss, ma anche le difficoltà incontrate e vissute come occasione di crescita per il gruppo dirigente e per i soci. Gli ostacoli del presente, sottolinea il presidente Paolo Gianese, non si limitano alla difficoltà di reperire fondi per il sostenimento delle attività. Lo scoglio maggiore è la mancanza di giovani disposti a prestare servizio.

Un'occasione per conoscere questa importante realtà associativa è per sabato 17 maggio, alle ore 15.00, al PalaLenzi di via 1° maggio a Carbonera dove verrà presentato il libro nel contesto della tradizionale festa Preludio d'estate.