Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Golf Club del litorale veneziano la sfida tra giornalisti golfisti italiani e austriaci

JESOLO META IDEALE PER SPORT E TURISMO: L'AUSTRIA LO CONFERMA

L'evento sottolinea professionalitą e accoglienza della localitą veneta


JESOLO – Turismo e sport, e non solo. Jesolo si conferma meta ideale per conciliare attività fisica e vacanze. Un'accoglienza e una professionalità, riconosciute da tempo già a livello europeo, che spingono il litorale veneziano nei piani alti delle classifiche delle più apprezzate destinazioni balneari. Non è un caso quindi se l'associazione giornalisti golfisti dell'Austria ha scelto proprio Jesolo e il suo Golf Club per sfidare i colleghi italiani in una competizione sportiva capace di dare ulteriore spolvero alla località veneta.

L'incontro tra giornalisti italiani e austriaci è stato quest’anno al Golf Jesolo, su invito dalla INTERNATIONAL GOLF CORPORATION che, oltre al Golf Jesolo, opera nella catena di Golf Club Crema Resort, Rimini Verucchio, Villa Paradiso, Salsomaggiore.

Fortemente sentito da austriaci e italiani, si è visto un incontro un po’ goliardico ma determinato alla conquista, da entrambe le squadre. L’aria del mare di Jesolo si è dimostrata favorevole ai colleghi austriaci, che ne hanno saputo cogliere il profitto a piene mani. La sconfitta, infatti, è stata schiacciante per l’Italia. Interessante e curioso il match tra ROBERTO ROVERSI (IT) hcp 7 e DANIEL BOGATAJ (A) hcp 19. Pesanti gli 8 colpi di vantaggio che Roversi ha dovuto concedere a Bogataj, perché in realtà il loro gioco era dello stesso spessore. Ha giocato bene Roberto, ma non è riuscito a spuntarla, benché sul lordo avessero giocato alla pari. C’è da dire che contrariamente all’Austria, in Italia si fanno molte più gare, per cui gli handicap sono più facilmente aggiornati alla realtà. Tuttavia, nulla va tolto alla bravura degli ospiti.

Mentre nella prima giornata il risultato del match a squadre è stato accettabile con la vittoria degli austriaci per 4 ½ a 3 ½, nel match individuale della seconda giornata per gli italiani c’è stata la disfatta: 18 a 6. Gli unici giornalisti italiani a vincere il match play individuale sono stati SPISANI e ZOLDAN. Pareggiato per DAL FIOR.

Canti e allegria per i colleghi austriaci, che han portato a casa la vittoria nella sfida con i giornalisti italiani, ben memori dell’augurio di Marco Dal Fior Presidente AIGG, prima della gara: “Buon divertimento a tutti e che stavolta a vincere siano davvero i migliori”.

Due giornate simpatiche, sorrette da un tempo ideale con temperatura perfetta, seppure con qualche colpo di vento. Il campo che già di suo ha un eccellente fairway da far innamorare gli stranieri, era tirato a lucido per l’evento.

La cena a conclusione della prima giornata è stato un allegro cameratesco incontro al ristorante Bronse Cuerte, mentre a conclusione del match finale il Circolo ha saziato i giornalisti golfisti con una cena a buffet, raffinata, che vincitori e vinti, hanno dimostrato di gradire con robusto appetito.

Paolo Pilla


Galleria fotograficaGalleria fotografica