Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'episodio domenica pomeriggio in centro storico, interviene la polizia

PASSANTE DIVENTA DETECTIVE FERMATI I LADRI DI BICICLETTE

Arrestato trevigiano 28enne, denunciato il complice ucraino di 31 anni


TREVISO - Ha sorpreso un ladro di bici, ha contattato il 113 e lo ha seguito tenendosi in contatto con la centrale operativa, permettendo alle volanti della polizia di arrestare il malvivente, un trevigiano di 28 anni, e di denunciare il complice, un ucraino di 31 anni. Protagonista della vicenda un residente del centro storico di 48 anni che domenica si è improvvisato detective ed ha permesso di sventare l'ennesimo raid dei ladri di due ruote. L'uomo, poco dopo le 18, stava passeggiando lungo via Longhin ed ha notato il 28enne mentre stava cercando di tranciare con un tronchese la catena di una bicicletta Pinarello, del valore di 400 euro. Il ladro, scoperto, ha abbandonato la refurtiva e con una lattina di birra che teneva in mano si è dileguato a piedi. Gli agenti delle volanti, giunti sul posto, hanno rintracciato il ladro poco dopo in piazza Vittoria: fondamentale la descrizione data dal testimone. Il 28enne era in compagnia del 31enne ucraino che era a bordo di un furgone: il mezzo sarebbe servito appunto a caricare all'interno i mezzi da far sparire e rivendere. I due hanno inizialmente finto di non conoscersi ma un dettaglio li ha costretti ad ammettere le loro responsabilità: nel furgone erano infatti presenti altre birre, curiosamente dello stesso marchio di quella che il 28enne teneva in mano. Il trevigiano, pregiudicato per altri reati simili, è stato processato per direttissima ed è stato condannato a 5 mesi di reclusione e ad una multa di 50 euro. "Ringrazio personalmente il cittadino, a nome della Questura -ha detto il dirigente della sezione volanti, Immacolata Benvenuto- per la sua preziosa collaborazione. Questo gesto dimostra l'importanza della sinergia tra cittadini e forze dell'ordine".