Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, dovevano raggiungere la stazione, durante il viaggio il furto, indaga la polizia

PASSAGGIO IN AUTO IN CAMBIO DI SESSO: 60ENNE RAGGIRATO

Due ragazze senza scrupoli lo derubano di portogli e gioielli e fuggono


TREVISO - Sedotto, ammaliato dalla bellezza di due giovani e avvenenti ragazze (probabilmente nomadi, sui 20 anni) e convinto a dar loro un passaggio con l'auto in cambio forse di favori sessuali: loro però, anzichè accontentarlo, lo hanno derubato dei suoi averi e sono scappate. A finire nel mirino di queste sexy truffatrici senza scrupoli è stato, domenica scorsa, un trevigiano di circa 60 anni. All'uomo le giovani avevano chiesto, ammiccanti, di essere accompagnate dalla periferia di Treviso fino alla stazione ferroviaria: una volta arrivate a destinazione però, anziché appartarsi con lui come avevano proposto, le ragazze sono uscite di corsa dall'auto ed hanno fatto perdere le proprie tracce nel nulla. Veloci come un lampo. L'uomo, insospettito dalla loro strana e frettolosa fuga, ha subito intuito quanto potesse essere successo e i suoi sospetti erano purtroppo fondati: durante il viaggio, peraltro piuttosto breve, era sparito il suo portafogli ed un bracciale di valore. Una mossa rapida, da esperte "manolesta", professioniste. Il 60enne, furente per il raggiro subito, è sceso dall'auto, ha cercato di rintracciare le ragazze ma ormai era troppo tardi. All'uomo non è rimasto che riferire l'episodio agli agenti della polizia ferroviaria.