Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ambientato nel 1866, racconta la storia di due famiglie produttrici di vino

IL LEONE DI VETRO: UN FILM NELLA TERRA DEL RABOSO

ll film, tra fiction e storia, presentato dal regista Salvatore Chiosi


TREVISO - Siamo nel 1866 alla vigilia del referendum per l'annessione del Veneto all'Italia. Nella spaccatura che attraversa il popolo, fra chi è a favore e chi contro, si traccia la storia dell'Italia e la storia di una famiglia che con passione si dedica alla produzione e commercio del loro vino, che oggi identifichiamo nel Raboso del Piave doc e nel Malanotte del Piave docg. In questa atmosfera che preannuncia svolte e cambiamenti epocali, si sviluppa la trama de “Il Leone di Vetro”, lungometraggio di fiction a carattere storico diretto da Salvatore Chiosi, intervenuto ai nostri microfoni, ambientato tra Venezia e le terre del Piave. Partendo dai giorni precedenti al referendum del 22 ottobre 1866, che sancirà l’annessione del Veneto al Regno d’Italia, il film attraversa le vicende di una famiglia veneta, i Biasin, cui si intrecciano le vicissitudini della famiglia Querini, aristocratica e in decadenza, entrambe produttrici di vino che commerciano in tutta Europa. Fra intrighi, passioni, dolori, si apriranno nuovi scenari e prospettive inaspettate. A far da sfondo la caduta di Venezia, per opera di Napoleone, e la sua annessione all’Italia. Ma si parla anche di passione per il proprio lavoro e per la propria terra. Cosi spiega il regista Salvatore Chiosi intervistato da Alessandra Ghizzo.

La sceneggiatura de Il Leone di Vetro è di Renzo Carbonera e Maximiliano Hernando, nel cast Claudio De Davide; Christian Iansante; Sara Ricci; Maximiliano Hernando Bruno; Andrea Pergolesi; Carla Stella; Stefano Scandaletti; Eleonora Panizzo; Vasco Mirandola; Alvaro Gradella; Gaetano Rampin; Diego Pagotto.