Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arcade, tensione sabato scorso, feriti leggermente due militari in pattuglia

PRETENDE L'AUTO PER SCAPPARE PICCHIA PARENTI E CARABINIERI

Era ai domiciliari, 39enne arrestato e riportato in carcere a Santa Bona


ARCADE - Nonostante fosse agli arresti domiciliari voleva a tutti i costi allontanarsi da casa con l'auto dei famigliari, al punto di aggredire fisicamente il parente. L'episodio, avvenuto sabato scorso ad Arcade, ha visto come protagonista un 39enne che ora si trova in carcere a Santa Bona per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate ed evasione. L'aggravamento della misura cautelare è dovuto al comportamento violento dell'uomo che sabato ha malmenato un famigliare ed i carabinieri che stavano cercando di bloccarlo. A contattare il 112 erano stati gli stessi parenti, impauriti dal suo atteggiamento. Sul posto è giunta anche un'ambulanza del Suem118 che ha soccorso due militari, leggermente feriti, e l'uomo. L'indomani il 39enne è stato pizzicato durante un controllo mentre era fuori casa, da un vicino. Da qui la decisione dell'autorità giudiziaria di ricondurlo in carcere.