Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo le condanne inflitte alla gang, è arrivato il verdetto anche per Artur Hakorja

TRAFFICO DI COCA GESTITO DALLA CELLA: 6 ANNI ALL'ULTIMO SODALE

Per l'accusa la banda smerciava droga per un milione di euro all'anno


TREVISO – (gp) E' giunto l'ultimo verdetto per la banda di pusher finita in manette al termine dell'operazione dei carabinieri di Treviso denominata “Onda latina”. Dopo le condanne inflitte al capo dell'organizzazione, il 26enne Kasem Plaku, che attraverso Facebook e due telefoni cellulari dirigeva il traffico di eroina e cocaina provenienti dalla Colombia e dall'Albania direttamente dal carcere di Verona, e ad altre sei persone, a chiudere i conti con la giustizia è stato Artur Hakorja, l'unico rimasto latitante e tuttora irreperibile. Accogliendo le richieste del pubblcio ministero Iuri De Biasi, il 35enne albanese è statocondannato a sei anni di reclusione. Stando a quanto sostenuto dagli inquirenti, il giro d'affari della gang che agiva tra le provincie di Treviso, Pordenone, Verona e Venezia, sarebbe stato imponente: oltre un milione 300mila euro l'anno, per uno smercio stimato di stupefacenti che si aggirava sui 100 chili al mese.