Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Barbiero (Spi Cgil): "Il problema non è il rinvio, ma l'entità della tassa"

"CONFUSIONE E POCA EQUITÀ": I SINDACATI CRITICI CON LA TASI

Lorenzon (Cisl): "I comuni virtuosi penalizzati, invece di premiarli"


TREVISO - "Alla fine la proroga della Tasi è arrivata. Il tema vero però non è il rinvio, prevederlo era il minimo, bensì è l'entità della Tasi”. Lo ha detto Paolino Barbiero, segretario generale dello Spi Cgil di Treviso, riguardo al pagamento della tassa sui servizi indivisibili. La confusione intorno alla nuova imposta non accenna a diminuire: il ministero dell'economia ha annunciato uno spostamento del termine di pagamento, per i comuni che non delibereranno le aliquote entro il 23 maggio, dal 16 giugno a settembre. Ma nuove indiscrezioni indicano un ulteriore slittamento ad ottobre.  “Se il governo con la proroga ha deciso di andare incontro, da un lato alle esigenze determinate dal rinnovo dei consigli comunali – sottolinea Barbiero – ci aspettiamo che gli amministratori locali percorrano la strada dell’omogeneità e dell’equità sull’intero territorio della Marca e che garantiscano ai contribuenti certezza sugli adempimenti fiscali". Perplessità sulla gestione della Tasi anche da parte della Cisl: "Nessuna semplificazione in vista, anzi, un intreccio di regole sempre più complesso che non aiuta nessuno", dichiara Franco Lorenzon, segretario della Cisl Belluno Treviso. Il sindacalista cita le differenze tra le amministrazioni che hanno deliberato e quelle invece ancora in ritardo: "A Treviso ci sono Comuni cosiddetti virtuosi, la maggior parte dei quali tra l’altro andrà al voto Domenica, che ora dovranno correre per predisporre i modelli di pagamento. Il virtuosismo in realtà andrebbe premiato, non penalizzato".