Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le previsioni del Condifesa Treviso per le principali varietà di uve

VENDEMMIA IN NETTO ANTICIPO, A FERRAGOSTO GIA' TRA I FILARI

Conseguenza delle abbondanti pioggie e del caldo di inzio anno


TREVISO - (mz) Vendemmia in netto anticipo. La raccolta delle uve nei vigneti della Marca comincerà prima di ferragosto. Il monitoraggio della fioritura dei diversi vitigni, operato dal Condifesa Treviso con il tecnico Fiorello Terzariol, che in questi mesi ha visitato diverse aziende vitivinicole trevigiane, evidenzia con certezza che la vendemmia partirà ben prima del periodo tradizionale. “La riserva idrica accumulata con le abbondanti piogge del primo trimestre 2014 e le alte temperature dello stesso periodo hanno favorito un importante anticipo vegetativo della vite”, conferma Terzariol. Le basse temperature minime, dai 3 ai 5 gradi della prima metà di maggio, hanno in parte rallentato lo sviluppo delle viti, ma l'anticipo sarà comunque consistente per gran parte delle varietà principali: secondo gli esperti del consorzio il Pinot grigio verrà vendemmiato già nella prima decade di agosto, la Glera del Coneglianese e del Vittoriese negli ultimi giorni del mese, mentre qualche giorno dopo inizieranno le operazioni nell'area di Valdobbiadene. La situazione registrata, ricalca l’andamento registrato negli anni 2011, 2007 e 2003: anche in quelle annate la vendemmia si effettuò con largo anticipo rispetto alla stagione tradizionale.