Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

AUDIO INTERVISTA Elezioni comunali 2014 - I ballottaggi MOGLIANO VENETO

AZZOLINI: "UNITI AVREMMO VINTO" ARENA: "LA CITTÀ VUOLE CAMBIARE"

Sfida tra la lady del centrosinistra (38,5%) e il sindaco uscente (22,1)


MOGLIANO - A Mogliano il ballottaggio vedrà fronteggiarsi il sindaco uscente Giovanni Azzolini e l'alfiere del centrosinistra Carola Arena. A differenza di quanto avvenuto cinque anni fa, stavolta Azzolini è costretto a rimontare: 22,10% nel primo turno per lui, contro il 38,50 della sfidante esponente del Pd.

Arena, forte di un centrosinistra unito alle sue spalle, ribadisce la voglia di rinnovamento espressa nelle urne dai moglianesi: "L'80 per cento degli elettori ha dimostrato di voler cambiare sindaco", sottolinea riferendosi alle percentuali ottenute da tutti gli altri candidati. Azzolini però è pronto a dare battaglia nel secondo passaggio ai seggi. Partendo da una considerazione: "Abbiamo pagato le divisioni del centrodestra - argomenta -. Se sommiamo i risultati delle liste espressione dell'attuale maggioranza, avremmo vinto al primo turno". E in attesa di ricompattare il fronte che l'ha sostenuto nei passati cinque anni in municipio, il primo cittadino uscente non risparmia una stoccata alla rivale: "Si è sempre sottratta al confronto: io sono pronto ad un dibattito pubblico".



Galleria fotograficaGalleria fotografica