Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO INTERVISTA Elezioni comunali 2014 - I ballottaggi PAESE

PER IL MUNICIPIO ╚ ANCORA CORSA A DUE PIETROBON - MARDEGAN

L'uscente: "Effetto voto nazionale", lo sfidante: "Attenzione al sociale"


PAESE - Saranno ancora i due sindaci che hanno governato la cittadina trevigiana negli ultimi dieci anni a contendersi la fascia tricolore anche per il prossimo lustro. Se cinque anni fa Francesco Pietrobon, candidato del centrodestra, era riuscito nell'impresa di vincere al primo turno, questa volta servirà l'appendice del ballottaggio per definire la contesa con la coalizione di centrosinistra capeggiata da Valerio Mardegan. Il sindaco uscente resta comunque fiducioso: "Il successo del Pd a livello nazionale ha sicuramente spinto il mio avversario - nota Pietrobon -, ma quando gli elettori si troveranno i due nomi sulla scheda non avranno dubbi". Valerio Mardegan, invece, per recuperare lo svantaggio decretato dalle urne al primo turno, insiste sugli aspetti che, a suo giudizio, l'attuale amministrazione ha trascurato: tutela del territorio, attenzione al mondo del volontariato, promozione dell'innovazione.