Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cassola, stava andando alla ditta "Tibi" del neosindaco di Loria, Silvano Marchiori

TRAGEDIA MENTRE VA ALLO STAGE IN SCOOTER: MUORE UN 17ENNE

Vittima Alessandro Savio, fatale una caduta rovinosa sull'asfalto


CASSOLA - Uno studente 17enne di Loria, Alessandro Savio, è morto nella notte all'ospedale di Vicenza dove si trovava ricoverato a causa delle gravi ferite riportate in un incidente avvenuto lunedì mattina a Cassola, in via Baroni. Il ragazzo si stava recando in sella al suo scooter alla “Tibi” di Cassola di via Balbi, azienda di cui è titolare il neosindaco di Loria, Silvano Marchiori: qui avrebbe dovuto cominciare uno stage di due settimane. Purtroppo Alessandro non giungerà mai presso la ditta metalmeccanica. Il ragazzo è finito rovinosamente a terra sull'asfalto in seguito ad una brusca frenata per evitare di tamponare un'auto che lo precedeva ed aveva a sua volta fermato la sua corsa per evitare di finire contro un autobus che proveniva dall'opposta direzione di marcia. A provocare la caduta è stata la scarsa aderenza con l'asfalto, reso viscido dalla pioggia. Il 17enne, studente presso l'Itis di Bassano del Grappa, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Vicenza dove è spirato nella notte a causa delle gravi lesioni alla testa riportate nell'incidente. La polizia stradale, intervenuta per i rilievi di legge, ha accertato che il giovane probabilmente indossava non correttamente il casco, forse slacciato. Alessandro lascia il padre Mario, titolare di un'azienda di carpenteria meccanica a Bessica, la madre e due sorelle.