Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 30 un incontro di approfondimento sulla vita e le opere

PREMIO COMISSO: SABATO LA SELEZIONE DEI FINALISTI

Sabato 31 la scelta delle terne per le sezioni narrativa e biografia


TREVISO - Entra nel vivo la 33^ edizione del Premio Letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto – Città di Treviso”. Le due terne finaliste, nelle sezioni narrativa e biografia, verranno selezionate sabato 31 maggio, dalle ore 10.00, al Museo di Santa Caterina a Treviso in un incontro pubblico e aperto alla cittadinanza.

80 opere hanno concorso in questa edizione del Premio Comisso, 55 libri nella sezione narrativa e 25 nella sezione biografia, per 54 case editrici partecipanti.

A precedere l'atteso appuntamento di sabato, venerdì 30 maggio, sempre a Santa Caterina con inizio alle 10, si terrà un incontro di approfondimento, aperto alle scuole, su alcuni aspetti, anche poco noti, della vita e dell’opera del grande scrittore trevigiano. Parleranno di Comisso tre componenti della Giuria tecnica: Anna Modena (con un intervento dedicato all’opera Giorni di guerra, nell’anno del centenario dell’inizio della Prima guerra mondiale), Rolando Damiani (che parlerà di “Comisso, viaggiatore in Oriente”) e Pier Luigi Panza (che racconterà di Comisso, giornalista al Corriere della Sera”). La giuria è composta inoltre da Silvia De Laude, Danilo Mainardi, Giancarlo Marinelli, Sergio Perosa, Giorgio Pullini e Olga Visentini. Con l’occasione verrà inaugurata anche un’interessante mostra di cimeli comissiani conservati nel museo e nella biblioteca di Treviso, curata dal Professor Emilio Lippi, Direttore dei Musei civici di Treviso. 

 

“Il Premio si conferma vitale – dichiara Neva Agnoletti – sia per la qualità delle opere che saranno selezionate, con la presenza di tutte le maggiori case editrici italiane, come pure per le proposte culturali che, anche in questo periodo di risorse limitate, siamo riusciti ad organizzare nel corso dell’anno. Abbiamo l’onore e la responsabilità di una storia prestigiosa e il compito di mantenere attuale la conoscenza dell’opera di Giovanni Comisso, soprattutto tra i più giovani.”

Dopo il convegno su Comisso e l’incontro di selezione, nuovo appuntamento in autunno: giovedì 26 settembre verrà ricordata la figura di Bruno Visentini, grande politico trevigiano di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita, che è stato il primo Presidente dell’Associazione Amici di Comisso, e fondatore con Cino Boccazzi e Nico Naldini del  Premio Comisso, a cui è stato sempre vicino. Ne parleranno Claudio Magris, Sandro Gerbi e la figlia Olga Visentini.

Il giorno successivo, sabato 27 settembre, al mattino, gli incontri nelle scuole, promossi da Unindustria Treviso, degli autori delle opere finaliste e nel pomeriggio, al Palazzo dei Trecento di Treviso, la proclamazione dei super vincitori del XXXIII Premio Comisso per la Narrativa italiana e la Biografia. 

“Tutto ciò è possibile innanzitutto grazie al sostegno dei soggetti istituzionali che da sempre appoggiano il Premio – sottolinea Neva Agnoletti - la Regione Veneto, la Provincia di Treviso, il Comune di Treviso, la Camera di Commercio fino al ruolo fondamentale di Unindustria e Fondazione Veneto Banca e all’appoggio, dallo scorso anno, anche del gruppo di aziende ‘Amiche del Premio Comisso’, che sono in crescita, arrivano a 21, e che rappresentano un segnale importante su quanto sia sentito questo Premio nel territorio.”.  

www.premiocomisso.it